Musei in Puerto de la Cruz

I musei e i luoghi storici di Puerto de la Cruz.

Puerto de La Cruz è una cittadina di grande interesse turistico.
Qui non si trovano solamente spiagge, negozi e ristoranti ma anche musei e luoghi di interesse culturale. Abitata da “Guance”, una popolazione autoctona, ha subito invasioni e saccheggi da parte di molte popolazioni europee e non solo, influenzando e imbastardendo l´identitá dell´isola.  A tutte le persone interessate all´argomento, “Puerto” offre:

Il museo archeologico
Il museo racconta la storia dell’origine dell´ isola e i suoi abitanti, prima della conquista spagnola, quando l´isola era abitata da Guanche, una cultura sparita, che ha lasciato tanti dubbi e tante domande senza risposta. Basti pensare che non si sa con certezza il luogo d´origine di questa popolazione.
Nel museo si può vedere, oltre all´ imitazione di una caverna tipica “Guanche”, anche una grotta funeraria, oltre a manufatti e vasellame d´ utilizzo quotidiano.
Il museo si trova in “Calle el Lomo”.

Mansion Abaco
La “Mansion Abaco” è un´ antica casa padronale del XVII secolo, situata nel Durazno, un quartiere del Puerto de La Cruz. Si trova sopra il “Giardino Botanico” sulla sinistra. Si può arrivare camminando, in autobus o in Taxi.
La Casa ci mostra la vita lussuosa delle famiglie aristocratiche, come approfittarono, con la conquista, delle ricchezze che dava l´isola.Gli arredi interni, manufatti in pino canario (un legno duro e resistente), sono perfettamente conservati.
Lo stile di costruzione, mostra una piccola influenza coloniale, tipica in quei tempi. Un patio interiore grande, con fontana e giardino, viene usata spesso come luogo per organizzare diverse feste popolari o concerti. A chi interessa, parte della casa è affittabile per battesimi, matrimoni o cerimonie in generale.

Casa La Aduana
Questa antica casa si trova accanto al porto dei pescatori. Anticamente utilizzata come mercato del pesce, venne restaurata nel 2009 e adibita anche ad ufficio d´informazione turistica e negozio di souvenir.
All´interno, si possono vedere oggetti dell´epoca delle conquiste spagnole, utensili di uso quotidiano, utilizzati da pescatori e agricoltori della zona.
Nel secondo piano dell´edificio, spesso espongono mostre e collezioni d´arte.