Santa Cruz de Tenerife.

Santa Cruz – La capitale dell’isola di Tenerife.

L’Auditorium, Santa Cruz de Tenerife
La città di Santa Cruz de Tenerife - la capitale dell'isola – è situata a forma d’anfiteatro in una magnifica baia.

Con i suoi 200.000 abitanti è la seconda città delle Isole Canarie, dopo Las Palmas sull’isola di Gran Canaria.

L’intera area metropolitana della città di Santa Cruz de Tenerife include i comuni di El Rosario, San Cristóbal de La Laguna e Tegueste.

Una passeggiata per le vie storiche di Santa Cruz de Tenerife
La parte più interessante della città di Santa Cruz è sicuramente l’area intorno al porto, dove tra ramblas e larghi viali alberati si possono ammirare bellissimi esempi d’architettura modernista.

Il cuore della città è la Plaza de España, un ideale punto di partenza per andare alla scoperta dei monumenti più interessanti della città.

Nel centro storico si trovano i monumenti religiosi più importanti dell'intera isola: la chiesa di San Francisco, l’Iglesia del Pilar e la chiesa de la Concepción.

Un’altra attrazione da non perdere è il parco García Sanabria con il Museo de Esculturas al Aire Libre, dove in ambiente tropicale sono esposte opere di artisti contemporanei come Mirò, Guinovart, Domínguez, Moore.

Vicino al parco acquatico Parque Marítimo trovate la Caleta de Negros con il castello di San Juan, detto anche Castillo Negro perché è costruito interamente in pietra lavica.
Plaza de Espana, Santa Cruz de Tenerife
Piazza in Santa Cruz

Cultura e musei a Santa Cruz de Tenerife
Gli appassionati d’arte e cultura a Santa Cruz de Tenerife avranno solo l’imbarazzo della scelta.

L’offerta culturale è davvero ampia, e in molti musei l’ingresso è gratuito!

Il Museo de la Naturaleza y el Hombre – situato in Calle Fuente Morales - illustra la storia delle culture che hanno popolato le Isole Canarie.

Il Museo Municipal de Bellas Artes è situato in Plaza del Príncipe, a pochi minuti da Plaza de Espana.

In ben 14 sale si possono ammirare dipinti e sculture di diversi artisti.

Le opere esposte più importanti sono sicuramente il "San José", di Ribera - detto anche Lo Spagnoletto - e il "Tríptico de Nava", opera fiamminga del secolo XVI.

Merita una visita anche il Museo Militar Regional de Canarias. Qui potrete ammirare il leggendario cannone Tigre, che tagliò la mano di Horatio Nelson.

L’Auditorium - vicino al Parque Manrique - non solo è il monumento più affascinante della città di Santa Cruz de Tenerife, ma è anche quello più recente. Progettato da Santiago Calatrava, il monumento costruito nel 2003 ha una forma a vela - pare un'onda che s’innalza dal mare.
Santa Cruz de Tenerife